Skip to content

“La mente è una sola.

La sua creatività va coltivata in tutte le direzioni.“ (G.Rodari)

Protagonista esclusiva della nostra Fattoria Didattica è la Natura, che irrompe con i suoi insegnamenti geniali e ci investe con la sua bellezza coinvolgendo corpo, mente e spirito. 

Il suo contributo in campo educativo è incommensurabile per la moltitudine di stimoli sensoriali, occasioni di scoperta e per la dolcezza e serenità che infonde in chi la contempla. 

L’Educazione Ambientale proposta, è caratterizzata dalla presentazione della Natura per quello che realmente è: un meraviglioso tesoro  donato all’uomo da esplorare, custodire e amare. 

I nostri progetti mirano dunque a sviluppare una coscienza ecologica basata su un profondo rispetto per l’ambiente. In località Santo Regno, nella Contrada Piazza di Borgia, sorge l’Azienda Agricola Ponterio: 44 ettari di terreno, immerso nella verde e rigogliosa macchia mediterranea del Golfo di Squillace. 

Un’Oasi Naturale di sorprendente bellezza che con la sua biodiversità è anche il luogo ideale per fare scienza.

Chi siamo

La Fattoria Didattica di Borgo Piazza fondata e guidata da Elvira Ponterio, è frutto di una collaborazione sinergica con la “Fondazione Paolo Ponterio” di Borgia.

Consigliera della Fondazione e responsabile dei servizi educativi della Fattoria, Elvira vanta una esperienza trentennale nel campo dell’Educazione Ambientale: nel 1993 crea il Tamarindo Club, centro di creatività trasformato nel 1996 in Nido e Scuola per l’Infanzia, ed estende anche alle Scuole Primarie del territorio l’offerta dei primi laboratori di scienze attraverso l’apprendimento pratico in Natura. 

Il suo impegno nel sociale determina l’evoluzione delle attività educative e la nascita, nel 2005, della Associazione S. Stefano che nei suoi anni di attività, grazie al know-how acquisito, completa la sperimentazione pedagogica e promuove il Metodo dell’Educazione Integrale, che ancora oggi contraddistingue le nostre proposte didattiche. 

Nel 2019 Elvira consegue il Joint Diploma di Ecologia Integrale presso l’Università Pontificia Gregoriana: percorso che contribuisce a rinnovare i programmi Educativi della Fattoria. Parallelamente fonda il “Gruppo di studio Laudato Sì” portando avanti un affascinante lavoro di approfondimento sulle origini dell’Universo. Un lavoro che ha generato uno stimolante dibattito aperto a ogni sensibilità (religiosa o meno che sia), e che si arricchisce ogni giorno dal confronto continuo di diverse personalità.

Questa  ricerca rappresenta la fase propedeutica per la creazione di un parco tematico finalizzato ad essere un innovativo strumento didattico per l’apprendimento delle scienze naturali, ma anche un importante punto di aggregazione sociale.

Il Metodo

Il bambino possiede un prezioso “nucleo interiore”

Questo nucleo è considerato un pozzo di facoltà e di risorse, che apprende e trasmette soprattutto attraverso i 5 sensi. La necessità primaria di creare dei legami con l’ambiente attraverso i sensi va quindi rispettata in tutte le fasi evolutive dell’Essere Umano.

Il Metodo e l’approccio dell’Educazione Integrale, è nato soprattutto per tutelare questo sviluppo, e propone una didattica attiva, che arricchisce lo studio teorico delle scienze svolto in classe. Attraverso l’esperienza sul campo infatti, si accompagna il bambino verso un contatto profondo con il mondo naturale nei suoi aspetti più nascosti e meravigliosi. 

Si propone un nuovo modo di “guardare” la Natura, facendo riferimento ai contenuti etici dell’Educazione Ambientale, non ridotta a semplice studio dell’ambiente, ma azione che promuove cambiamenti nello stile di vita, sia a livello personale che collettivo. 

Infine, una ricaduta positiva del Metodo, in questi tempi segnati dalla pandemia, è rappresentata dai riconosciuti effetti  che lo studiare all’aria aperta genera sul cervello, inducendo una modificazione biologica oggettivabile che sviluppa nel tempo modificazioni migliorative del comportamento e dei vissuti emozionali.

 

Laboratori

Sono esperienze su temi specifici. Tutti i lavori finiti, saranno il ricordo della gita che ciascun partecipante porterà a casa.

L’Arte del Riciclo

Nulla si crea e nulla si distrugge, ma tutto, si trasforma!

Questo spazio darà l’occasione di introdurre il concetto di “riciclo”, arte di cui la natura è maestra. La natura non produce scarti  da smaltire, ma  li trasforma in nutrimento e risorsa. Si potrà osservare come oggetti di uso quotidiano possano essere trasformati e destinati a nuovi scopi, nuova vita. 

Attività pratica

La classe parteciperà attivamente alla creazione di un oggetto, sperimentando di persona la trasformazione artistica che, con un po’ di fantasia, un materiale di scarto può assumere.

Orto Biologico

L’approccio con la Terra dei bambini e dei ragazzi, la cui vita è fortemente influenzata da un utilizzo eccessivo delle tecnologie, è fondamentale per proporre loro un contatto con una dimensione più sana e naturale. Questa attività sarà il momento ideale per comprendere il valore del cibo e delle azioni necessarie per “produrlo”.

Attività pratica

Sperimentazione del lavoro contadino e spiegazioni sul campo delle tecniche di agricoltura biologica; cura dell’orto; impianto e raccolta di ortaggi e/o verdure di scarto da portare alle oche e alle galline.

Piante Officinali

Per scoprire l’alchimia delle piante, i partecipanti, lungo il percorso nella tenuta, impareranno a riconoscere alcune specie aromatiche del nostro territorio che normalmente si utilizzano in cucina, scoprendo che hanno ancora altro da offrire. Si apprenderanno inoltre i molteplici usi delle piante officinali per la cura della salute con rimedi naturali (oleoliti, alcolati, saponi,  tintura madre, erbe per tisane, elisir).  

Attività pratica

Creazione di un erbario con le principali erbe aromatiche raccolte, al fine di conoscerne il nome, i principi attivi e i diversi usi di ciascuna specie.

Arte/Natura

Dando spazio alla creatività di ciascuno, verrà svolta un’attività artistica utilizzando materiale naturale raccolto durante la passeggiata nella tenuta. La fase di raccolta stimola la capacità di osservare investendo tutti i 5 sensi.

Attività pratica

Creazioni artistiche con la tecnica del collage con i più piccoli, o composizioni di “Land Art” con i più grandi. Per tutti i partecipanti si proporranno disegni dal vero di fiori e piante.

Quaderno di campagna

Per approfondire il programma di scienze naturali della classe partecipante, in accordo con le insegnanti, vengono proposti diversi argomenti per conoscere la morfologia delle piante, il loro ciclo vitale e la riproduzione, anche col supporto di pannelli esplicativi.

Attività pratica

Creazione di un quaderno di campagna su diversi argomenti: “Ciclo della pianta”, “Fotosintesi”, “Fecondazione del Fiore”, “Tipi di Radici”, “Talee”…

Gli Animali del Borgo

Guidati da Lilla, il nostro dolcissimo e accogliente pastore maremmano, andremo a fare visita agli animali del Borgo: i cavalli, le  pecorelle,  le galline, le oche e i tanti gatti e gattini da coccolare. Dimostreremo sul campo tutti i benefici del contatto con gli animali.

Attività pratica

Osservazione degli animali del Borgo e compilazione di una scheda didattica per descriverne morfologia, comportamenti e abitudini.

Il Librone della Scienza

Una realizzazione in cartapesta di grandi dimensioni dal titolo “Prima del Principio”, per raccontare attraverso pagine illustrate la storia della nascita dell’Universo, secondo le più moderne teorie della Fisica Quantistica.

Attività pratica

Osservazione scientifica al microscopio e/o con lente di ingrandimento di materiale naturale per trattare l’argomento dello straordinario mondo delle micro-particelle che compongono la materia; lettura di alcuni capitoli del Librone per approfondire la struttura di atomi e molecole; confronto e discussione.

Corsi Didattici

Percorsi ideati per conoscere le tecniche di lavorazione del grano e delle olive per la loro trasformazione in preziosi alimenti.

Ciclo del Grano

Spiegazione del ciclo della pianta del grano “dal seme alla farina” e dimostrazione della preparazione dell’impasto del pane o della pizza che sarà cotto nel forno a legna del Borgo e poi gustato. In occasione di questo laboratorio, ai partecipanti verrà spiegata l’importanza dei cibi integrali rispetto a quelli raffinati in maniera industriale.

Ciclo delle Olive

(disponibile nel mese di ottobre)
La classe parteciperà alla raccolta delle olive fatta con tecniche manuali; visita al frantoio con spremitura a freddo e conoscenza delle varie fasi di lavorazione della molitura delle olive. Spiegazione della lavorazione dei prodotti derivati. In esposizione antiche macine in pietra utilizzate in passato.

Aree Tematiche

Luoghi suggestivi della Tenuta ed Esposizioni Didattiche complementari alle attività.

Strumento didattico
Il Villaggio in Miniatura
Il Villaggio riproduce una laboriosa comunità contadina intenta in bucoliche attività quotidiane. È uno strumento didattico, utilizzato anche per le attività di catechismo della vicina Parrocchia di Santa Maria della Roccella, ed è finalizzato al racconto e alla messa in scena di storie di vita in comune, basate su un armonioso rispetto del prossimo e dell’ambiente.

Strumento didattico
Spettacolo del creato
Il Planetario
Un’esposizione in cartapesta, accompagnata da pannelli informativi sul sistema solare, sulle fasi lunari e sulle forze elementari che mantengono l’equilibrio cosmico.
Spettacolo del creato
Immergiti nella natura
Villaggio Indiano
Luogo ideale per sperimentare un’immersione totale nella Natura e vivere per un giorno come gli Indiani d’America: proprio quel popolo che più di altri ha sempre rispettato l’ambiente, riconoscendo in esso una meravigliosa sacralità.
Immergiti nella natura
Luoghi di ritrovo
L’Anfiteatro
È uno spazio aperto, una cornice che non a caso richiama quella del vicinissimo Parco Archeologico “Scolacium” di Roccelletta, ove insiste anche un antico e suggestivo Teatro Romano. Costruito dal Fondatore con pietre antiche, è il punto di raccolta dei partecipanti per la prima accoglienza, per la spiegazione delle attività e la foto ricordo della giornata.
Luoghi di ritrovo
sala di meditazione all’aperto
La Grande Quercia
È la “sala di meditazione all’aperto” del Borgo, e albero guardiano di tutta la Tenuta. Sotto i rami della nostra Quercia Centenaria verrà pronunciato “Il Solenne Giuramento alla Natura” con l’impegno al rispetto e alla sua custodia. È possibile sedersi intorno al suo enorme tronco, al fresco della sua chioma per attivare la percezione sensoriale e godere del contesto naturale in cui Essa è immersa.
sala di meditazione all’aperto
Risorse idriche
Il Laghetto e la Fitodepurazione
Il laghetto è un bacino artificiale per la raccolta delle acque irrigue che ospita libellule, rane e piante acquatiche: un ecosistema ricco di biodiversità. La fitodepurazione è l’impianto naturale di depurazione delle nostre acque reflue, il suo funzionamento è spiegato da un pannello informativo. Nelle vicinanze, da visitare l’area destinata al compostaggio dei rifiuti organici.
Risorse idriche
Oro liquido
Il Frantoio
Il Frantoio con spremitura a freddo è l’ambiente destinato alla produzione aziendale dell’olio extravergine, per conoscere le varie fasi della molitura delle olive. La visita è consentita tutto l’anno, la partecipazione attiva all’estrazione dell’olio è possibile solo nel mese di Ottobre. In esposizione, nella tenuta, le antiche macine in pietra utilizzate in passato.
Oro liquido
Antichi mestieri
L’Antico Telaio
Esposizione di un antico telaio e di alcuni strumenti per la filatura. Una nostra operatrice spiegherà il meccanismo per la lavorazione dei filati e l’arte della tessitura. Inoltre, si potrà osservare lo strumento anticamente usato per la battitura della ginestra, pianta molto diffusa che cresce spontaneamente sul nostro territorio.
Antichi mestieri
Tempio di famiglia
La Chiesa della Sacra Famiglia
Un luogo di raffinata bellezza con annessa Cappella privata, costruita dal fondatore della Tenuta, Giuseppe Ponterio. Al suo interno, è possibile ammirare le vetrate colorate che raffigurano gli antichi mestieri e alla destra dell’altare un presepe permanente. Nel suo campanile è alloggiata una campana in bronzo che darà il tocco finale alla giornata. Sarà il luogo del ringraziamento e dei saluti.
Tempio di famiglia

Aree di Gioco

Luoghi in cui i bambini possono giocare immersi nella natura

La Pineta

Area ombreggiata e balsamica che accoglie, nella bella stagione, le classi per lo svolgimento delle attività pratiche. L’area si presta inoltre, per svolgere attività ludiche e creative con i più piccoli.

Il Parco Giochi di Peter Pan​

Una vera barca a vela trasformata in Galeone, le casette sugli alberi e la roulotte di Trilli, per sognare ad occhi aperti una storia fantastica.

La Casetta sul Gelso Rosso​

La prima casetta sull’albero nata a Borgo Piazza nel grande prato del Casale Antico. Molto amata dai bambini, per divertirsi sospesi tra le fronde degli alberi.

Gite scolastiche

Informazioni Utili

Periodo di svolgimento

Le nostre attività si svolgono nell’arco di tutto l’anno scolastico. I periodi migliori per effettuare gite ed escursioni sono l’autunno e la primavera e possono avere una durata di mezza giornata o di giornata intera.

Corredo consigliato

Si raccomanda un abbigliamento adeguato: scarpe chiuse, cappellino, pantaloni lunghi o tuta da ginnastica. I bambini dovranno avere con sé acqua, colazione al sacco per metà mattinata, e fazzolettini di carta.

Utenti

bambini da 3 a 13 anni.

Come si arriva

siamo nel Comune di Borgia.

Per arrivare bisogna percorrere la ss 106 in direzione Catanzaro Lido o Soverato (a seconda del senso di marcia) e svoltare nel bivio segnalato come Vallo di Borgia e Borgo Piazza.

Preso lo svincolo, a 300 mt sulla sinistra seguire le indicazioni per Borgo Piazza.

Clicca qui per la mappa

Tariffe

Vengono definite in fase di prenotazione in base ai servizi richiesti: durata della gita, pasto presso l’Agriturismo, trasporto, laboratori e corsi didattici.

Per le insegnanti è prevista una gratuità ogni 20 bambini partecipanti.

Sicurezza anti COVID

Nel rispetto delle misure di sicurezza anti COVID, le attività si svolgeranno perlopiù all’aperto, e le esperienze al chiuso verranno svolte in locali ampi e arieggiati.

Il trasporto, organizzato dalla nostra agenzia di fiducia, prevede lo spostamento di 25 bambini con un autobus di 50 posti.

Esperienze in Famiglia

Tutte le informazioni sulle Esperienze da vivere a Borgo Piazza

Ristofamily

Salire a Borgo Piazza non è solo un buon pranzo, ma significa scoprire un luogo e la sua storia.

Il tour prevede la visita nei punti di interesse principale: l’Anfiteatro, la Chiesa, la Vigna a picco sul Golfo di Squillace e la Grande Quercia; ma anche la piscina fronte mare, la Pineta, l’orto e i frutteti biologici – con possibilità d’acquisto diretto dei nostri prodotti- e il laghetto aziendale.

Divertimento per Bambini

Molti spazi e attività sono pensati appositamente per loro: dal Parco Giochi di Peter Pan con le casette sugli alberi ai laboratori arte/natura all’aperto. E ancora: le esposizioni didattiche nel laboratorio “Mais”, e il tavolo della creatività allestito nella sala del Ristorante.

Le varie attività possono essere gestite in autonomia con la presenza dei genitori, oppure con l’ausilio di nostro personale specializzato.

Relax in Natura

Attività di eco-psicologia, condotte da personale specializzato, con immersioni nella Natura. Come la Walking meditation: ovvero meditazione-camminata per coltivare l’osservazione interna, la consapevolezza del proprio corpo e del respiro mentre si cammina in relax.

Attività disponibile previa prenotazione, per gruppi di minimo 4 persone.

Partner

Fondazione Paolo Ponterio

La    fondazione    nasce    nel    1997    in    memoria    di    Paolo    Ponterio, prematuramente  scomparso  all’età  di  25  anni. Il  proposito  è  connettere  le suggestive  risorse  naturali  della  sua  sede  operativa  e  il  potenziale  culturale ed   educativo   dei   promotori.  

Dal   principio   sono   chiari   e   delineati   gli obiettivi: 

  • favorire l’elevazione integrale dell’individuo;
  • sostenerne la  crescita  o  la riabilitazione  psicologica  e  sociale; 
  • orientare e  supportare  il  processo  di individuazione dei bisogni fondamentali;
  • rendere più agevole l’integrazione nel tessuto produttivo e sociale.

L’attività della Fondazione è trasversale: tanto nel coinvolgimento di soggetti di età e radice sociale diverse, quanto nelle iniziative che spaziano dalla preservazione delle tradizioni contadine ai processi di impegno ideologico e culturale; dalle attività ludiche a quelle educative nel rispetto di metodologie strutturate; fino all’ospitalità e al supporto economico (nel caso di soggetti con maggior disagio). 

La motivazione del fondatore Giuseppe Ponterio, alle origini della scelta di costituzione, è da collocarsi nella consapevolezza che quando nella vita si è costruito e ricevuto molto, restituire alla comunità una parte della propria “ricchezza”, diventa un piacevole obbligo.

Gruppo di studio “Laudato Sì”

Il gruppo di studio “Laudato Sì” opera sul territorio dal 2019 ed è composto da Professori di materie scientifiche, Esperti di didattica e da Maestre di scuola primaria.

Le  azioni che il gruppo si propone di attuare sono le seguenti:

  • confronto con le realtà scolastiche del territorio sull’importanza di operare in maniera più attiva e meno nozionistica nello studio delle scienze, attraverso la creazione di “laboratori mentali” svolti in classe o direttamente sul campo, per discutere e suscitare curiosità verso il mondo naturale e la scienza in generale;
  • proposte per un confronto tra insegnanti di religione e insegnanti di materie scientifiche, soprattutto riguardo la Genesi dell’universo;
  • ricerca di una metodologia didattica per lo studio delle scienze che porti ad un nuovo modo di guardare la natura (Enciclica Laudato Sì): una didattica capace di far acquisire consapevolezza delle profonde connessioni energetiche che dal cosmo investono in modo invisibile la nostra persona;
  • sperimentazione di un percorso di Catechesi per bambini di 8/12 anni evidenziando soprattutto la figura di Dio Creatore, andando alla scoperta dei Suoi doni per gli esseri umani, posti con tenerezza e intelligenza nel mondo della Natura e nel cuore umano.

Contattaci

Dove siamo

Società Agricola Ponterio srl Contrada Piazza, Via F. Gullo snc 88021 Vallo di Borgia - Catanzaro Lido P.IVA: 03426430793

Email

info@borgopiazza.it

Siamo qui

Siamo nel Comune di Borgia.

Per arrivare bisogna percorrere la ss 106 in direzione Catanzaro Lido o Soverato (a seconda del senso di marcia) e svoltare nel bivio segnalato come Vallo di Borgia e Borgo Piazza. Preso lo svincolo, a 300 mt sulla sinistra seguire le indicazioni per Borgo Piazza.